venerdì 25 maggio 2012

Torta salata con asparagi e scaglie di parmigiano



Questa settimana e la prossima vi propongo un’overdose di asparagi : io li adoro e ne mangerei in quantità industriale, di parere diverso sono la Nanetta e l’Uomo Goloso che, invece, sembrano non gradirli moltissimo. Ed allora la ricetta di questa settimana ha l’obiettivo di riconciliarli con gli asparagi proponendoglieli sotto forma di torta salata e con scaglie di parmigiano……obiettivo centrato con mio marito ma parzialmente fallito con la Nanetta che con pazienza certosina ha messo da parte gli ortaggi e si è pappata il resto!
Ingredienti per 6/8 persone
Per la base
300 gr di farina
120 gr di burro
1 tuorlo
50 ml circa di acqua fredda 
Sale e pepe q.b.

Per il ripieno
300 gr di asparagi puliti
Prezzemolo q.b.
100 gr di parmigiano tagliato a scaglie
4 uova intere
20 cl di panna
1 cucchiaio di bacche rosa
Lavorate la farina, il burro a temperatura ambiente, il tuorlo, il sale: otterrete una palla che avvolgerete nella pellicola e metterete in frigorifero a riposare per un’ora almeno.
Nel frattempo pulite gli asparagi, legateli e metteteli a cuocere in una casseruola con abbondate acqua salata: lessateli per 10 minuti.
In una terrina sbattete le uova, aggiungete la panna, le bacche rosa (io non le ho messe perché dovendo dare la torta alla piccola, ho preferito evitare), buona parte delle scaglie di parmigiano ed il prezzemolo.
Stendete la pasta in una pirofila rotonda foderata di carta forno: rifilate i bordi e bucherellate il fondo.
Sul fondo disponete gli asparagi: uno accanto all’altro oppure a stella, secondo il vostro personale gusto. Versate il composto: decorate con le punte di asparagi che avrete messo da parte e con qualche scaglia di parmigiano rimasto. Mettete in forno a 180° per 35-40 minuti. Lasciate intiepidire prima di servire la vostra quiche di asparagi.

1 commento:

Commenti golosi