venerdì 13 aprile 2012

Crostata di ricotta con ripieno di amarene candite


Nel mese di luglio 2011 vi avevo suggerito la ricetta per la preparazione delle amarene candite che avevo provato a fare in casa : dopo 8 mesi in cui le mie amarene hanno riposato in un vaso di vetro in cantina,  le ho filtrate e travasate, ma visto che è ancora troppo presto per utilizzarle sul gelato, ho pensato di adoperarle come ripieno goloso per questa crostata morbidona. 






Per la base
60 gr di farina di nocciole
120 gr di farina 00
100 gr di zucchero
100 gr di burro
5 gr di lievito per dolci
2 tuorli d’uova

Per il ripieno
200 gr di amarene candite
350 gr di ricotta di mucca
60 gr di zucchero
4 chiare montate a neve
1 pizzico di sale
La scorza di un limone bio

Ammorbidite il burro, lavoratelo bene con lo zucchero, unite le farine, il pizzico di lievito e di sale: formate una palla che avvolgerete nella pellicola e lascerete riposare in frigorifero per un paio d’ore.
Nel frattempo, private le amarene del nocciolo. Lavorate bene la ricotta con lo zucchero, aggiungete la scorsa di limone. Montate le chiare a neve, aggiungendo un pizzico di sale : incorporate dolcemente le chiare alla ricotta con movimenti dal basso verso l’alto.
Togliete l’impasto dal frigorifero, stendetelo in una tortiera. Passatelo in forno a 170° per dieci minuti. Tiratelo fuori dal forno, lasciatelo intiepidire. Versate le amarene sulla base e ricoprite il tutto con la ricotta: mettete nuovamente in forno a 170° per altri 20 minuti. Lasciate raffreddare prima di degustare la vostra crostata golosa.

4 commenti:

  1. è bellissimo notare che in qualche foto c' è la manina "arraffatutto2 della tua bimba

    RispondiElimina
  2. manina? direi manona considerando l'età!

    RispondiElimina

Commenti golosi