martedì 18 settembre 2012

Sospiri di pan di Spagna con crema al rosmarino e glassa di frutti rossi




Ho volutamente lasciato la ricetta di questo dolce realizzato per il mio addio al nubilato ad oggi perché è un giorno speciale: la Nanetta compie 3 anni.
Questa è per tutti noi una settimana ricca di emozioni, di impegni, di risate e di lacrime di gioie: stasera festeggeremo i suoi tre anni e venerdì ci sposiamo……e poi rivedrò i miei amici francesi che pur di partecipare al nostro matrimonio, faranno un lungo viaggio; rivedrò gli amici sparsi per l’Italia che non vedo da tempo, insomma già so che saranno giorni intensi con il fazzoletto sempre in mano perché io sono una dalla lacrima facile. 
 
 

Ora vi lascio, scappo a preparare il dolce per il mio cucciolo gigante e vi do appuntamento alla settimana prossima dopo che tutte queste emozioni saranno passate: nelle prossime 72 mi concentrerò su me stessa e sull’evento.
A presto e………. W GLI SPOSI J!!!!!!!!




Ingredienti per 20 sospiri:

Per il pan di Spagna
Uova                     n 6
Zucchero                g 180
Farina 00               g   80
Fecola                   g   50
Limoni buccia          ½
Rosmarino tritato    1 rametto

Per la crema al rosmarino:
Latte intero             g 350
Panna fresca            g 150
Tuorli d’uova            n   4
Zucchero                 g  150
Amido di mais         g  40
Rosmarino fresco   g   10

Per la glassa ai frutti di bosco
Frutti di bosco               g  300
Zucchero                      g   300
Amido di mais              g   7
Gelatina                      g 10
Succo di limone            g 10

 
Procedimento:

Preparare il pan di Spagna montando i tuorli con 100 g di zucchero, il limone grattugiato, e il rosmarino tritato. A parte, montare gli albumi con 80 g di zucchero e 5 gocce di limone, fino a farli diventare ben sodi. Setacciare la farina e la fecola. Unire delicatamente i tuorli e gli albumi montati e aggiungete poco per volta la farina e la fecola. Colate il composto in semisfere di silicone di 3 cm di diametro e cuocete in forno, già caldo, a 170 ° per circa 10 minuti. Quindi lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Ogni sospiro sarà composto da due semisfere di pan di Spagna. Preparare la crema facendo bollire la panna e il latte con il rosmarino lasciandolo in infusione per 30 minuti. A parte, miscelare i tuorli con lo zucchero, l’amido e il sale. Filtrare il latte ed aggiungerlo al composto di uova e zucchero. Cuocere la crema alla rosa (82°) e abbattere velocemente la temperatura. Preparare la glassa ai frutti rossi frullando tutti i frutti di bosco puliti con lo zucchero e l’amido. Versate in una pentola e fate bollire a fuoco basso, mescolando con un cucchiaio di legno. Togliere dal fuoco e aggiungere il succo di limone e la gelatina, precedentemente messa a bagno in acqua fredda. Filtrare e conservare la glassa a temperatura ambiente coperta dalla pellicola a diretto contatto con la superficie. Farcire le cupolette di pan di Spagna, con la crema al rosmarino,  senza sformarle dal loro stampo, aiutandosi con un sac-à-poche con la bocchetta riccia. Togliere dallo stampo di silicone la metà delle cupolette farcite e tagliare la parte tondeggiante, per creare la base d’appoggio. Adagiare al centro di ognuna un po’ di crema al rosmarino e sopra sistemare un’altra cupoletta farcita, facendole aderire tra loro con la crema. Porre in freezer per circa 2 ore. Trascorso il tempo  necessario  sistemare i sospiri sopra una griglia e glassarli , con l’aiuto di un mestolino, con la glassa ai frutti rossi riscaldata a una temperatura di 35°. Decorare ogni sospiro con aghetti di rosmarino brinati.

5 commenti:

  1. Augurissimi a Nanetta e sposi! Evviva evviva!!!!!!!!!
    ti aspettiamo con menu e reportage delle nozze

    RispondiElimina
  2. Grazie grazie grazie! a presto! Serena

    RispondiElimina
  3. Bellissimi momenti, mi fanno pensare a quando mi sono sposata io...la mia, di nanetta, aveva 3 anni e mezzo e il secondo nanetto era nella mia grossissima pamcia e sarebbe arrivato 3 mesi dopo!
    Quasi quasi ti "invidio" un po'!!!
    Auguri!
    Cri

    RispondiElimina
  4. Grazie Cri: a presto per il racconto del giorno fatidico!

    RispondiElimina

Commenti golosi