venerdì 16 dicembre 2011

Indivia belga con speck croccante


Quest’anno non sono ancora entrata in modalità natalizia ….come mamma ho fatto tutto quello che era mio dovere fare per garantire alla Nanetta un genuino spirito di Natale: ho fatto l’albero ed il presepe a fine novembre, ho decorato la casa con Babbi Natale e palle e ghirlande, ho recuperato i cd di Natale che oramai ascoltiamo a ripetizione, ho comperato la maschera di Babbo Natale da far indossare a mio marito, ho fatto i regali, ma, dentro di me, l’atmosfera calda ed avvolgente del Natale, non è ancora arrivata……non sento quella felicità fatta di piccole cose che altri anni caratterizzava il mio stato d’animo in questo periodo….sarà forse che il nuovo lavoro mi assorbe completamente, sarà  che questa crisi pesante influenza in modo negativo il mio umore, fatto è che, nella mia testa qualche meccanismo deve essersi inceppato e fa in modo che la magia del Natale rimanga fuori dai miei pensieri quotidiani…..Ho persino difficoltà a mettermi dietro ai fornelli a preparare tutti quei calorici dolcetti o biscotti che non smettiamo mai di sgranocchiare durante le feste….quindi anche questa settimana, sul mio blog niente ricette natalizie: proverò a fare una riflessione sul tema questo weekend e vedo di proporvi qualcosa per la prossima settimana che possa apparire sulle vostre tavole della vigilia o del 25.

Quindi oggi c’è per voi una ricettina che non è mia, ma mi è stata gentilmente suggerita da Melina, una signora biondissima ma di autentiche origini calabresi, che lavora all’asilo della Nanetta e con cui ho avviato un interessante scambio di libri di cucina, di ricette e di vita J

Vi avevo proposto, l’inverno scorso, una ricetta sempre a base di indivia belga che è un piatto tipicamente invernale in Francia, les endives au jambon: quella di oggi è una versione differente dalle più tradizionali endives au jambon. Io l’ho fatta rapidamente domenica sera, l’ho provata e mi è piaciuta molto. Grazie Melina!



Ingredienti:
4 cespi di indivia belga
150 gr di emmental
8 fettine di speck
1 rametto di timo
1 foglia di alloro
Uno schizzo di vino bianco
20 gr di burro
1 cucchiaino di zucchero
Sale e pepe q.b.
Lavate e asciugate i cespi di insalata belga, tagliateli a metà nel senso della lunghezza. In una padella fate sciogliere il burro e cuocete l’indivia 3-4 minuti per parte, aggiungendo un paio di cucchiai di acqua calda. Aggiustate di sale e di pepe, scolate l'insalata dal fondo di cottura e lasciatela raffreddare.
Tagliate l’emmental a fettine sottili come se fosse delle fettine di sottilette: mettete le fettine sulla metà dei cespi di insalata belga, copriteli con l’altra metà dei cespi ed otterrete così dei panini che avvolgerete con due fette di speck. Disponete i cespi in una pirofila, cospargeteli con lo zucchero e bagnateli con il fondo di cottura rimasto nella padella e il vino, mettete anche il rametto di timo e la foglia di alloro e  passate in forno caldo a 200° per 20 minuti circa, poi accendete il grill e fate dorare lo speck per 6-7 minuti.
Prima di consumarli lasciate raffreddare un paio di minuti.
Buon weekend!


2 commenti:

Commenti golosi